Mercoledì 25 Novembre 2009

Brenda/ 60mila i file presenti nel pc della trans

Roma, 25 nov. (Apcom) - Sono stati trovati circa 60mila file nel computer di Brenda, la trans testimone nel caso Marrazzo e morta la scorsa settimana in seguito ad un incendio sviluppatosi nel suo appartamento nel residence Due Ponti, a Roma. La "scansione" del pc, effettuata dagli esperti nominati dalla Procura di Roma, ha "constatato e congelato" l'archivio presente nell'hard disk. Secondo quanto si è appreso gli accertamenti, sinora, hanno analizzato il 16 per cento dei 60mila file. Intanto oggi gli investigatori della Squadra Mobile ed il procuratore aggiunto Giancarlo Capaldo, hanno effettuato un nuovo sopralluogo nell'appartamento di Brenda. I magistrati poi hanno messo in programma una nuova convocazione in Procura per la trans China, che nel corso della trasmissione 'Porta a porta' sulla vicenda, ha detto che l'ex presidente della Regione Lazio, Piero Marrazzo, avrebbe consegnato 30mila euro a Brenda.

Nav

© riproduzione riservata