Mercoledì 23 Dicembre 2009

Veneto/ Sequestrate a Padova 5 ton. Articoli natalizi pericolosi

Roma, 23 dic. (Apcom) - Cinque tonnellate tra abeti sintetici, palle di Natale, luminarie, festoni, luci decorative, candele natalizie e giocattoli, tutti assolutamente fuorilegge, sono stati sequestrati dalle Fiamme gialle di Padova. Tutta merce rigorosamente "made in China", non rispondente agli standard di sicurezza, sprovvista delle indicazioni su provenienza, composizione e luogo di fabbricazione, che, se immessa sul mercato, poteva garantire ricavi per 2 milioni di euro. I Finanzieri di Padova, con l'ausilio della Polizia Municipale, hanno "rovinato le feste" a tre ditte operanti all'interno del Centro Ingrosso "Cina" di Corso Stati Uniti, ed ad una di Campo San Martino. Il denominatore comune, oltre all'origine della merce, è la nazionalità degli imprenditori segnalati: si tratta di due donne e due uomini, tutti di origine cinese e di età compresa tra i 24 e i 41 anni. Tra i prodotti sequestrati è stata individuata una nuova "minaccia", già segnalata in una recente inchiesta della Commissione Europea: vere e proprie "catene luminose killer" che, prodotte fuori norma e prive del marchio Ce, surriscaldandosi possono provocare un principio d'incendio o essere fonte di scosse elettriche. È il caso di 17.000 addobbi luminosi, rinvenuti nel "superstore" di Campo San Martino: si tratta di materiale a funzionamento elettrico, da collegare direttamente alle comuni prese a muro da 220 Volt, completamente privo di tutte le prescrizioni di sicurezza per la specifica categoria merceologica.

Red/Apa

© riproduzione riservata