Mercoledì 23 Dicembre 2009

Usa/Bin Laden vicinissimo a uccidere Clinton nel 96, svela libro

New York, 23 dic. (Apcom) - Un nuovo libro al vetriolo sull'ex presidente degli Stati Uniti Bill Clinton rivela un complotto di Osama bin Laden per ucciderlo. L'attentato che doveva colpire Clinton a margine di un summit dell'Apec nelle Filippine nel 1996 sarebbe arrivato a un soffio dalla realizzazione. Pochi minuti prima che la macchina del presidente democratico passasse sopra il ponte di Manila, armato con esplosivi, i servizi segreti americani furono avvisati del possibile pericolo e cambiarono percorso. In seguito la bomba fu trovata e disarmata per davvero Il complotto è svelato in "The Death of American Virtue: Clinton vs. Starr" di Ken Gormley, che sarà nelle librerie americane a febbraio e promette dettagli gustosi e spietati sugli scandali sessuali del presidente. Il complotto in questione non era mai stato reso pubblico, rimanendo un segreto per i servizi americani. L'indagine sul complotto tuttavia rivelò in seguito che a organizzarlo sarebbe stato un terrorista saudita con quartier generale in Afghanistan e che il suo nome era Osama bin Laden. Emc 231924 dic 09

MAZ

© riproduzione riservata