Giovedì 24 Dicembre 2009

M.O. / Assad: Ue deve avere un ruolo nel processo di pace

Damasco, 23 dic. (Apcom) - Il presidente siriano Bashar al Assad ha invitato l'Unione europea ad avere un ruolo nella pace in Medio Oriente nel corso di una conferenza stampa a Damasco con il cancelliere austriaco Werner Faymann. "Vogliamo che l'Europa abbia un ruolo nel processo di pace. Forte della sua credibilità in Medio Oriente, l'Austria può avere questo ruolo", ha dichiarato Assad. "L'Austria è impegnata nel processo di pace attraverso la sua partecipazione alla Forza di osservazione delle Nazioni unite sul Golan (Undof) siriano occupato", ha precisato. Da parte sua, Faymann ha detto che la priorità del suo Paese e dell'Ue è di "instaurare una pace giusta e globale" nella regione. Arrivato ieri sera in Siria, Faymann ha visitato i Caschi blu austriaci nel quartier generale della Undof a Camp Faouar. Membro dell'Undof dalla sua creazione nel 1974, l'Austria, che conta 380 uomini in questa forza, ne assicura dal gennaio 2007 il comando attraverso il generale Wolfgang Jilke. Forte di 10.500 uomini, l'Undof sorveglia il rispetto del cessate-il-fuoco fra le forze siriane e israeliane sulle alture del Golan, occupate da Israele nel corso della guerra dei sei giorni del 1967. (con fonti Afp)

Ihr

© riproduzione riservata