Lunedì 28 Dicembre 2009

Mauritania/ Frattini: Non trattiamo con i terroristi

Roma, 28 dic. (Apcom) - Il ministro degli Esteri, Franco Frattini, ha escluso qualsiasi trattativa con i sequestratori della coppia di italiani scomparsa dieci giorni fa nel sud-est della Mauritania. "Se dicessimo anche una sola volta: 'trattiamo'" con i sequestratori "avremmo legittimato le organizzazioni terroristiche", ha detto il titolare della Farnesina. "Alcuni giorni fa le Nazioni unite hanno adottato una risoluzione del consiglio di sicurezza che vincola tutti gli stati del mondo. In quella risoluzione si dice chiunque tratta con i terroristi aiuta i terroristi ed è fuori dalla legalità", ha sottolineato Frattini che ad inizio gennaio si recherà in Mauritania "per aver contatti ai massimi livelli con le autorità locali".

Bla

© riproduzione riservata