Giovedì 25 Febbraio 2010

Usa/ Obama apre summit su Sanità:Riforma "assolutamente critica"

New York, 25 feb. (Apcom) - Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha aperto oggi il vertice bipartisan sulla sanità a Washington, dicendo che una riforma "è assolutamente critica". Parlando dalla Casa Bianca Obama ha detto che "una riforma serve a chi è assicurato e a chi non lo è". Nelle prossime ore seguirà un confronto aperto trasmesso in diretta Tv tra democratici e repubblicani, le cui posizioni sulla riforma appaiono difficilmente conciliabili. "Non so se riusciremo a mettere un ponte tra noi", ha detto Obama, "ma spero comunque che faremo progressi" e che almeno gli americani vedano con chiarezza le nostre posizioni. Il presidente, per cercare di mettere alle corde i suoi avversari politici, ha messo in guardia dicendo di sperare che "non sarà soltanto un teatrino politico" davanti alle telecamere "per criticarci fra noi". L'intero summit viene trasmesso in diretta dalle televisioni statunitensi. Obama questa settimana ha avanzato la sua proposta di riforma, simile in gran parte alla legge approvata al Senato a fine 2009, che darebbe l'assicurazione sanitaria a 31 milioni di americani in più. L'ambizioso progetto, che potrebbe essere la più sostanziale riforma in molti decenni, è stato messo a rischio dopo che i democratici hanno perso i 60 voti al Senato per impedire l'ostruzionismo repubblicano.

Emc-Ape

© riproduzione riservata