Giovedì 04 Marzo 2010

Regionali/ Bersani: Preoccupati, mai pensato vincere a tavolino

Roma, 4 mar. (Apcom) - Il segretario del Pd, Pierluigi Bersani, si dice "preoccupato" per il "turbamento" della campagna elettorale che l'esclusione di alcune liste del centrodestra alle regionali sta provocando perché, osserva, "non abbiamo mai pensato di vincere per abbandono dell'avversario" ma chiede al Pdl di assumersi "totalmente la responsabilità" di quanto accaduto senza tuttavia sbilanciarsi sulla possibilità di un intervento legislativo che rimedi al caos: "Attendiamo l'esito dei ricorsi". "Siamo preoccupati - dice interpellato in Transatlantico - perché si è determinato un turbamento della campagna elettorale di cui la destra porta totalmente la responsabilità: loro hanno creato un turbamento e ora seguiamo con grande attenzione quello che decideranno gli organi competenti. Ci sono ancora molti passaggi. Attendiamo". Bersani ricorda che "tante liste sono state escluse in tutta Italia, c'è un problema delicatissimo di pari condizioni. Siamo certamente preoccuopati, non abbiamo mai pensato di vincere per abbandono dell'avversario". Il centrodestra "si prenda totalmente la responsabilità perché questa volta dare la colpa agli altri non è possibile".

Luc

© riproduzione riservata