Giovedì 04 Marzo 2010

8 marzo/ Nel 2010 basta fiori, 72% delle donne vuole l'high tech

Roma, 4 mar. (Apcom) - Non solo la tradizionale mimosa per la festa della donna. Come omaggio alla propria femminilità le italiane gradirebbero ricevere un prodotto tecnologico. Di fatto, nonostante la crisi e le ristrettezze economiche, più del 50% delle donne italiane si aspetta di ricevere un regalo per la festa della donna: e se il 49% del campione non abbandona la tradizione e si aspetta un bel mazzo di fiori, il 72% delle intervistate desidererebbe un oggetto tecnologico, regalato da una persona speciale. E' quanto emerge da una ricerca svolta da Nextplora per Samsung Electronics Italia su un campione significativo di donne italiane in età compresa tra i 18 e i 55 anni. Tra i prodotti che entusiasmano di più il mondo femminile troviamo al primo posto oggetti tecnologici che favoriscono la comunicazione e socializzazione quali cellulari (51%), smartphone (44%), ma anche i notebook (37%). Seguono i prodotti per la cura del corpo (asciugapelli, piastra, ecc) con il 35%; le fotocamere digitali (32%) a pari merito con i netbook; tv a schermo piatto (29%); riproduttori di musica Mp3-Mp4 (26%); stampanti laser (22%); masterizzatore CD o DVD (16%); forno a microonde, lettore blue ray e videocamere (13%). Oggetti "belli" ma non solo. Il 73% delle intervistate, infatti, punta sulle prestazioni tecniche, il 63% è attratto dalla funzionalità e semplicità d`uso, mentre il 47% predilige design e stile. Certamente il fattore costo, in termini di rapporto qualità/prezzo (57%), è un elemento tenuto in forte considerazione. Un regalo tecnologico ricevuto in occasione della festa della donna deve essere "utile e pratico" (91%) piuttosto che "non utile ma bello" (solo 9%). Deve essere "innovativo" (77%) e "non tradizionale" (33%), "emozionante e romantico" (58%), ma anche "ludico e divertente" (42%).

Red/Apa

© riproduzione riservata