Martedì 09 Marzo 2010

Regionali/ Polverini: Me ne hanno fatte troppe, ma non mollo

Roma, 9 mar. (Apcom) - "Me ne hanno fatte troppe in questa campagna elettorale, dal caos delle liste agli intoppi, fino ai boicottaggi, ma io non mi sono mai persa d'animo. Che cosa hanno sottovalutato in tanti? La mia reazione. Non mi sono mai pentita della candidatura: il mio sogno è conquistare la Regione Lazio per cambiarla. La vita ti mette sempre di fronte a degli ostacoli da superare. Posso farcela". Lo dice Renata Polverini, in un'intervista pubblicata sul numero del settimanale 'Chi' in edicola domani. L'ex sindacalista parla anche dei suoi gusti in fatto di abbigliamento e musica. "Indosso i pantaloni solo per praticità. Mi piacciono le gonne - dice - i colori brillanti. Quando dicono che sono una donna-donna, mi fa piacere. La mia fissazione? Coordinare sempre i colori. Non riesco a uscire se ho la borsa sbagliata. Devo cambiarla". E aggiunge: "Conosco a memoria tutte le canzoni dei cantautori italiani, da Minghi a Battisti, da Guccini a De Gregori, da Rino Gaetano a Renato Zero, del quale non perdevo un concerto".

Red/Bac

© riproduzione riservata