Martedì 09 Marzo 2010

Champions/ Leonardo:Fiducia nella rimonta perché credo nel Milan

Roma, 9 mar. (Apcom) - Se Leonardo crede nella rimonta del suo Milan domani sera in casa del Manchester United nel ritorno degli ottavi di finale di Champions League, è perché l'allenatore rossonero conta di rivedere "il gioco espresso" dalla sua squadra "nelle ultime partite". Il Milan dovrà però rimontare all'Old Trafford il 3-2 incassato due settimane fa a San Siro. "Ma la mia fiducia nasce anche da quel che abbiamo fatto vedere all'andata", ha detto oggi Leonardo nella conferenza stampa della vigilia. "Il Manchester non penso che cambierà molto rispetto alla partita di andata. Loro potranno anche gestire la gara. Ma noi non mai è semplice preparare partite di questo tipo. Non c'è rabbia per il risultato dell'andata, ovviamente dobbiamo distinguere le sensazioni dalla logica. Le sensazioni sono state positive e ci può essere del rammarico, ma la logica ci porta a pensare di dover ripetere le cose buone espresse all'andata. Mi piacerebbe prendere per intero la partita del 2007 quando è finita 3-0 a favore del Milan perché quella è stata definita la 'partita perfetta'. Era però una situazione completamente differente, a partire dallo stadio, dal momento che giocavamo in casa". Il presidente Silvio Berlusconi ha caricato sulle spalle di Ronaldinho molte delle speranze di rimonta. "Per Ronaldinho sarà una partita uguale a quella che giocheranno tutti gli altri, è un'opportunità per tutti, non individuale", ha replicato Leonardo.

CAW

© riproduzione riservata