Mercoledì 17 Marzo 2010

Trani, nelle telefonate spunta il nome di Gianni Letta

Roma, 17 mar. (Apcom) - Nelle telefonate agli atti dell'inchiesta di Trani spunta il nome del sottosegretario alla presidenza del Consiglio Gianni Letta. Lo scrive oggi il quotidiano "La Repubblica" che pubblica il testo di una telefonata dello scorso 3 dicembre nella quale il commissario all'Autorità garante delle comunicazioni Giancarlo Innocenzi informa lo stesso Letta della strategia che doveva portare a 'imbavagliare' le trasmissioni 'sgradite'. Negli stessi verbali pubblicati da Repubblica figura una telefonata dello stesso Innocenzi al direttore generale della Rai Mauro Masi nella quale lo informa di aver parlato con Letta di tale argomento. Il Pm di Trani, riporta ancora il quotidiano romano, descrive altre manovre con coinvolgimenti ai massimi livelli da parte del commissario Agcom che, ormai esasperato, per arrivare al presidente della stessa Autorità Calabrò si affida alla mediazione dello stesso Letta: quest'ultimo promette a sua volta a Innocenzi di attivarsi e cercare il presidente Calabrò.

Red-Bol

© riproduzione riservata