Sabato 20 Marzo 2010

Claps/ Potenza ricorda Elisa; la madre: Chi sa dica la verità

Roma, 20 mar. (Apcom) - Migliaia di studenti e cittadini sono scesi in piazza, stamani a Potenza, per ricordare Elisa Claps, la giovane scomparsa a 16 anni, nel 1993 e il cui corpo è stato ritrovato solo pochi giorni fa, 17 anni dopo la scomparsa, proprio all'interno della chiesa delal SS. Trinità dove fu vista l'ultima volta. "Elisa è stata condannata in un sottotetto - ha detto la madre Filomena Iemma parlando, dopo il corteo, dal palco in piazza Duca della Verdura - allestito nel. Non era quella la sua casa, Elisa stava bene a casa sua. Chi sa la verità me la dica, perché non ho paura di nessuno né dei mafiosi né dei delinquenti". Circa 6mila le persone erano presenti alla manifestazione, organizzata dal Coordinamento Libera Basilicata, per chiedere "che si arrivi alla verità e che venga fatta giustizia". Gli studenti di Potenza e il coordinamento regionale dell'associazione Libera hanno portato in piazza giovani, famiglie e tutta la società civile. Folla commossa e fiori per la madre Filomena e il fratello Gildo. Il corteo si è radunato alle 9 in piazza don Bosco per poi raggiungere piazza Duca della Verdura, nei pressi della chiesa della Santissima Trinità.

Gtz

© riproduzione riservata