Sabato 20 Marzo 2010

Pdl/ Di Pietro: In piazza San Giovanni attentato a Costituzione

Milano, 20 mar. (Apcom) - "Tutto il governo sta aizzando il popolo contro un potere dello Stato, contro la nostra Costituzione, che si basa sulla separazione dei poteri. Oggi in piazza San Giovanni a Roma si è compiuto un attentato alla Costituzione". L'accusa è del leader dell'Italia dei valori, Antonio Di Pietro, secondo cui oggi Berlusconi ha "arringato la piazza, ma si va in piazza per manifestare contro qualcosa. Ma a chi lo chiede questo 'qualcosa' se il governo sta lì in piazza. Berlusconi ha spiegato finalmente i motivi della manifestazione. Ha detto che sta in piazza contro gli attacchi dei giudici e delle opposizioni. Tutti possono andare in piazza, ma il capo del governo, in uno Stato democratico, dove c'è la separazione dei poteri, un premier che organizza il popolo contro la magistratura, non è un attentato alla Costituzione? Oggi - ha ripetuto Di Pietro - si è compiuto un attentato alla Costituzione".

Mda/Sar

© riproduzione riservata