Domenica 02 Maggio 2010

Papa/ Calca in piazza, oltre 20 svenuti in un'ora

Torino, 2 mag. (Apcom) - Calca in piazza san Carlo per la messa del Santo Padre. Sono 25mila i fedeli riusciti ad ottenre il bigliettino di prenotazione dallle parrochie di appartenenza. Chi è stato sistemato nei settori della seconda metà della piazza, quella più distante dal palco, sono accalcati in piedi. Sono più di venti le persone che si sono sentite male durante la prima ora, dalle 10, quando è arrivato il Papa. Caricate sulle barelle, sono state trasportate nelle quattro ambulanze sistemate ai quattro lati della piazza. Solo un anziano è stato ricoverato in ospedale per un problema cardiaco. Gli altri non sono gravi, sono svenuti a causa della ressa. Di sicuro non è reponsabile il caldo, perchè a Torino sta per piovere. Ad assisterli e a monitorare la situazione i volontari della Croce rossa italiana, delle Misericordie, della Croce verde e della Croce rossa militare. Venticinquemila in piazza ma decine e decine di migliaia di persone sono al di fuoti delle transenne, in via Roma, piazza Castello, davanti al Duomo. Una stima su quanti siano non è ancora possibile secondo la Questura ma si parla di decine e decine di migliaia. Sei i maxischermi allestiti, due in piazza san Carlo, due in via Roma, uno in piazza Castello e uno davanti al Duomo in via XX settembre. Bar aperti e affollati, venditori di bandierine con lo stemma del Vaticano a tre euro l'una. In piazza la bandiera più grande è quella di don Bosco, uno dei santi sociali della Città citato anche dal sindaco di Torino Sergio Chiamparino nel suo discorso al Papa.

AquSol

© riproduzione riservata