Giovedì 06 Maggio 2010

Maltempo/ La primavera rimane 'bagnata', domenica una tregua

Roma, 6 mag. (Apcom) - La primavera tarda ad arrivare: ancora maltempo sull'Italia nel fine settimana. Con una tregua domenica, piogge, temporali e basse temperature non abbandoneranno la Penisola almeno prima di lunedì. Secondo le previsioni dell'Aeronautica militare, dal pomeriggio di domani è attesa una nuova fase della perturbazione su tutte le regioni. Piogge sono previste sul Piemonte occidentale, tra Lombardia e Veneto, su Friuli, Sardegna e Molise. Nuvoloso quasi ovunque. Nella notte peggiora su Alpi occidentali, Trentino (possibili nevicate in quota), Veneto, Friuli, Toscana, Lazio, Umbria, Abruzzo e Sardegna. Sabato il maltempo si sposta verso sud e arrivano temporali tra Liguria e Toscana, basso Veneto, Marche, Abruzzo, Lazio, Sardegna settentrionale. Nuvolosità variabile al centro-nord, schiarite invece su Calabria, Sicilia e Piemonte. Nel pomeriggio migliora ovunque. Domenica le piogge concederanno una tregua, tranne che in Piemonte, Lombardia meridionale e aree alpine. Per lunedì, però, si prevede un nuovo peggioramento, almeno al centro-nord, con piogge forti e temporali. In prevalenza velato sulle altre regioni. Martedì moderato maltempo al nord e sulla Toscana, con precipitazioni diffuse, specie a ridosso dei rilievi. In prevalenza velato sulle restanti regioni con possibili addensamenti associati a locali piogge sull'area tirrenica. Da sabato le temperature saranno in aumento nei valori minimi.

Sav

© riproduzione riservata