Martedì 25 Maggio 2010

Manovra/Federalberghi:Tassa hotel Roma assurda,allontana turisti

Roma, 25 mag. (Apcom) - La tassa di 10 euro per i turisti che arrivano negli alberghi romani "è assurda". "I turisti sono fonte di valuta pregiata per il paese". Questo il commento a caldo del direttore generale di Federalberghi, Alessandro Cianella, in merito alle ipotesi previste dalla manovra che il cdm sta discutendo di introdurre una tassa di 10 euro per chi alloggia negli alberghi romani. "Non è un modo per attrarre turisti a Roma, è un modo per incrementare i costi e sicuramente cosi non si fanno tagli strutturali ma si raschia il fondo del barile".

Rbr

© riproduzione riservata