Martedì 01 Giugno 2010

Patenti facili a Foggia: 2mila euro per superare test,36 arresti

Roma, 1 giu. (Apcom) - 'Patenti facili' grazie a una bustarella di duemila euro. Gli agenti della mobile di Foggia hanno scoperto un gruppo criminale che aveva innescato un 'business' per far superare facilmente e illecitamente i test ai candidati. Le indagini, iniziate nel novembre 2008, hanno portato gli agenti a eseguire 36 arresti e 30 denunce. Per aiutare a rispondere correttamente ai test, la banda utilizzava sofisticate apparecchiature ricetrasmittenti o effettuava scambi di fotografie sui documenti per sostituire, quando lo riteneva necessario, il candidato. Tra le persone finite in manette anche il direttore della Motorizzazione civile di Foggia. La mobile di Foggia, insieme a equipaggi dei reparti prevenzione crimine, ha quindi eseguito 66 ordinanze di custodia cautelare: le accuse sono di truffa ai danni della Motorizzazione Civile di Foggia e Bari, corruzione, sostituzione di persona, falsità materiale e ideologica, il tutto per l`illecito conseguimento delle patenti di guida. Sei indagati rispondono anche di spaccio di droga. Alcuni provvedimenti cautelari sono stati eseguiti in collaborazione con le squadre mobili di Milano, Parma, Mantova, Vicenza, Campobasso e Bari.

Red/Cro

© riproduzione riservata