Sabato 05 Giugno 2010

M.O./ Rachel Corrie intercettata da marina israeliana

Gerusalemme, 5 giu. (Ap-Apcom) - Il cargo irlandese Rachel COrrie è stato intercettato stamane all'alba dalla marina israeliana al largo della Striscia di Gaza, probabilmente ancora in acque internazionali. Lo ha reso noto il comitato d'accoglienza che aspettava il bastimento a terra. "Ci sono due navi da guerra dietro e un'imbarcazione più piccola che si avvicina", ha riferito Greta Berlin, portavoce del movimentoo Free Gaza, dalla base di Cipro. Il cargo viene probabilmente scortato verso un porto israeliano. A bordo della nave vi sono 15 persone di nazionalità irlandese e malese, oltre a un migliaio di tonnellate di aiuti per la popolazione palestinese di Gaza. Fra gli attivisti anche Mairead Corrigan, Premio Nobel per la Pace 1976, che aveva assicurato nei giorni scorsi che non sarebbe opposta resistenza ad un eventuale intervento israeliano e l'ex vicesegretario generale delle Nazioni unite, Denis Halliday. Ieri il ministro degli Esteri Avigdor Lieberman ha ribadito ancora una volta che Israele non permetterà ad alcuna nave di toccare terra a Gaza: "Nessuna nave raggiungerà Gaza senza una preventiva ispezione di sicurezza".

Fcs

© riproduzione riservata