Sabato 05 Giugno 2010

Calcio/Raiola: Inter non cede Balotelli ma possibili cifre folli

Roma, 5 giu. (Apcom) - Se Mario Balotelli non ha idea di dove giocherà nella prossima stagione, il suo agente ha soltanto certezze. Condite, come ovvio in periodi di mercato, da qualche allusione densa di significato. Una su tutte? Per Super Mario si può arrivare a cifre folli. "La prima possibilità è l`Inter, la seconda l`Inter e la terza l`Inter", ha detto Mino Raiola a Sky Sport, "perché il presidente (Massimo Moratti; ndr) l`ha dichiarato fuori mercato. Non è sul mercato, l`Inter non ha intenzione di venderlo. Poi, magari, di fronte a un`offerta di 100 milioni di euro, il presidente può anche dire che lo vende, ma oggi ho sentito la società molto ferma, non ha intenzione di venderlo. Tutto è possibile nel calcio, ma se uno non è sul mercato, non è sul mercato". Perché Balotelli non dice le stesse cose? "Ho sentito la registrazione", ha spiegato Raiola riferendosi all'intervista di Balotelli a Radio Kiss Kiss, "pure alla domanda 'vai al Real Madrid?' lui non ha risposto. Il ragazzo è stato sincero. Sta all`Inter, è fuori mercato, è in squadra, è tranquillo". Secondo l'agente i problemi tra l'Inter e Balotelli "sono superati": "Non ci voglio più tornare", ha detto riferendosi alle esclusioni per motivi disciplinari del suo assistito, "è successo, c`è stato quello che c`è stato e basta, bisogna voltare pagina e andare avanti". Raiola ha poi evitato di sbilanciarsi in valutazioni del cartellino di Super Mario: "Per me Balotelli è il giocatore italiano più forte in prospettiva, senza ombra di dubbio", ha detto l'agente, "se Balotelli fa quello che deve fare in un anno intero, giocando sempre, sarà il più forte di tutti. È inutile dare un prezzo, se poi si scatenano quattro società che lo vogliono avere, puoi arrivare a una cifra folle".

Grd-Caw

© riproduzione riservata