Lunedì 07 Giugno 2010

Mondiali/Francia extralusso, federazione dribbla critiche governo


Parigi, 7 giu. (Ap)
- Paese che vai, austerity che trovi. Se in Italia a far discutere sono i possibili premi destinati agli azzurri, in Francia l'attesa dei prossimi Mondiali si consuma sulla scia di una polemica legata all'eccessivo lusso dell'albergo scelto per alloggiare i calciatori della selezione transalpina. Il presidente della federcalcio di Parigi, Jean Pierre Escalettes, si è infatti detto "molto sorpreso" dalle critiche lanciate dal ministro dello Sport francese, Rama Yade, che ieri in un'intervista radiofonica aveva espresso rammarico il mancato ascolto del suo appello "alla decenza".

"Mi sorprendono queste dichiarazioni a pochi giorni da un match fondamentale per il calcio francese. Non è il momento della polemica, ma della concentrazione", ha replicato oggi Escalettes riferendosi al debutto in programma venerdì contro l'Uruguay.


Grd-Caw

© riproduzione riservata