Lunedì 07 Giugno 2010

Gb/ Paura a Londra, gemelline morse nel sonno da una volpe

Roma, 7 giu. (Apcom) - Lola e Isabella Koupparis, due gemelline di nove mesi residenti nel sobborgo londinese di Homeroton, sarebbero state attaccate da una volpe mentre dormivano nei loro lettini, riportando ferite al volto e al braccio: è quanto riporta il quotidiano britannico The Guardian. Secondo la ricostruzione effettuata dalla polizia, l'animale sarebbe entrato in casa da una porta lasciata aperta a causa del caldo, mentre i genitori delle bambine stavano guardando la televisione. Ma gli esperti sono scettici: valutano attorno alle 10mila unità la popolazione delle volpi che vive in aree ormai quasi urbane, non mancano i dubbi sulle responsabilità dell'accaduto: "In quarant'anni mi sono capitati solo due casi di aggressione da parte di volpi, uno dei quali risultò esser opera di un pastore tedesco e l'altro di un gatto", ha spiegato alla Bbc lo zoologo John Bryant, secondo il quale l'unica possibilità è che un cucciolo di volpe sia saltato sul lettino e che non sia riuscito a fuggire attraverso le sbarre una volta accortosi della presenza selle bambine; spaventato, avrebbe attaccato. I residenti di Homertown tuttavia si lamentano del fatto che le volpi sembrano essersi moltiplicate nella zona e visitano spesso parchi e giardini, tanto da costringere molte persone a sistemare delle trappole.

Mgi

© riproduzione riservata