Martedì 08 Giugno 2010

Lavoro/ Fini: Disoccupazione giovanile in cima ad emergenze

Roma, 8 giu. (Apcom) - "Non possiamo non porre oggi, in cima alle emergenze nazionali, quello dell'avvenire dei nostri giovani". Lo dice il presidente della Camera Gianfranco Fini parlando al convegno, in corso a Montecitorio, su "Nazione e Stato. L'Italia di Ricasoli e De Gasperi" e sottolineando che la disoccupazione giovanile "deve costituire motivo di preoccupazione per le istituzioni, le forze politiche, la società civile". "Il lavoro - aggiunge Fini - è la condizione essenziale per la piena conquista del valore della cittadinanza e per la partecipazione attiva alla vita della comunità nazionale... Una patria che non sia una patria per tutti non può essere percepita come la patria di tutti. I giovani di oggi hanno diritto ad opportunità simili a quelle di cui hanno goduto i loro genitori e i loro nonni. essi dovranno poter dire da adulti 'Grazie Italia'".

Vep

© riproduzione riservata