Martedì 08 Giugno 2010

Carta autonomie/ Da Commissione Camera stop a mini-province

Roma, 8 giu. (Apcom) - La commissione Affari Costituzionali della Camera ha approvato un emendamento del relatore al ddl sulla Carta delle Autonomie, Donato Bruno, che prevede che la popolazione delle province non possa essere in ogni caso inferiore ai 200 mila abitanti. L'emendamento è passato a maggioranza, con i voti di Lega e Pdl, mentre le opposizioni hanno votato contro. La soglia, grazie all'approvazione di un subemendamento presentato dalla deputata del Pdl Beatrice Lorenzin, è più bassa nel caso di province con un territorio che sia per oltre il 50% montano: in questo caso sopravvivono quelle al di sopra dei 150mila abitanti.

Luc

© riproduzione riservata