Mercoledì 09 Giugno 2010

Mondiali/ Concerto a Soweto e show a sorpresa per calcio d'inizio

Johannesburg, 9 giu. (Apcom) - La cerimonia di apertura dei Mondiali di calcio 2010 si terrà in due tempi a Johannesburg: domani, Shakira, Black Eyed Peas e diversi artisti locali terranno un concerto a Soweto, mentre venerdì Nelson Mandela sarà allo stadio Soccer City prima dell'incontro di calcio Sudafrica-Messico, quando è previsto uno spettacolo su cui la Fifa ha mantenuto il massimo riserbo. Il concerto di pre-apertura, trasmesso in mondovisione a partire dalle 20, si terrà nello stadio di Orlando, nel cuore della township di Soweto. I biglietti, costati tra i 450 e i 1.400 rand (47-145 euro), sono stati esauriti in pochi giorni. La star colombiana Shakira canterà l'inno ufficiale della Coppa del Mondo 'Waka Waka' (E' il momento dell'Africa) con il gruppo pop sudafricana Freshlyground. Sul palco saliranno quindi il colombiano Juanes, gli americani Alicia Keys e John Legend, insieme a star africane come Angélique Kidjo, del Benin, Amadou e Mariam del Mali e Soweto Gospel Choir. I sindacati degli artisti sudafricani hanno criticato il concerto, definendolo "non abbastanza africano" e lanciando un appello al boicottaggio. Accusa respinta dal governo, che ha invece garantito il suo sostegno all'evento, i cui proventi verranno poi devoluti a una associazione della Fifa che promuove lo sport in zone povere del continente africano. All'indomani del concerto, l'incontro di apertura tra i sudafricani 'Bafana Bafana' ("ragazzi" in zulù) e i messicani 'El Tri' si terrà allo stadio Soccer City, dopo uno spettacolo di circa un'ora su cui la Fifa ha voluto mantenere il riserbo. Le uniche informazioni trapelate finora riguardano la presenza di 2000 artisti e quella del musicista Lebo M, nato a Soweto e produttore della commedia musicale di successo "Il re leone". Dopo settimane di incertezza, ieri la famiglia di Nelson Mandela ha confermato la presenza del Premio Nobel per la pace al Soccer City, precisando però che l'ex presidente si fermerà per circa un quarto d'ora nello stadio, prima di tornare a casa per seguire l'incontro di calcio in televisione. (fonte Afp)

Sim

© riproduzione riservata