Mercoledì 09 Giugno 2010

Musica/ Sul palco a emissioni zero con Edison - Change the Music

Milano, 9 giu. (Apcom) - La musica può aiutare l'ambiente: è il messaggio che viene lanciato da "Edison - Change the Music", il progetto musicale a emissioni zero, che ha l'obiettivo di promuovere la cultura della sostenibilità energetica nella musica. Un progetto nato nel 2008 che coinvolge artisti, discografici e il grande pubblico, con oltre 50mila fan, con l'organizzazione di eventi live e una community sul web (www.edisonchangethemusic.it) e sui social network MySpace, Facebook e Twitter. L'iniziativa nasce per favorire la cultura del risparmio energetico e trasmetterla ai giovani, attraverso un mezzo che arriva loro velocemente e con facilità come la musica. Il fulcro di "Edison - Change The Music" è il concorso dedicato alle band emergenti, che in due anni ha coinvolto 650 gruppi per oltre 1.300 brani, e che quest'anno toccherà 10 città in tutto Italia, insieme al Tour di X-Factor. Tra gli organizzatori Elio di Elio e le Storie Tese, Piero Pelù, Nick TheNightFly e Enrico Ruggeri, capitano della Nazionale cantanti di calcio. "I giovani possono dare un contributo all'ambiente, sono più interessati alla musica che a un articolo di giornale o un servizio in tv" dice il cantautore, che è stato "salvato" dalla musica. "Molti ragazzi ai miei tempi non si sono drogati perchè si sono messi a suonare - spiega - chi decide di fare il musicista ha una sensibilità diversa e una profondità particolare". Il primo appuntamento del tour è stato il 4 e 5 giugno a Senigallia, il prossimo sarà a Como l'11 e 12 giugno. Al concorso possono partecipare tutte le band libere da contratto discografico, esibendosi dal vivo o inviando due brani inediti al sito. Sarà poi una giuria composta da esperti a decretare i vincitori: l'anno scorso sono stati i Granma, che hanno accompagnato i Velvet nel loro tour invernale. La direzione artistica del progetto è affidata al CPM Music Institute diretto da Franco Mussida, che selezionerà le 10 band finaliste e le porterà in un mini tour nei locali italiani, con la diretta di Radio 2. L'incoronazione avverrà nel corso di un concerto a novembre a Milano. I primi classificati potranno produrre un cd che sarà promosso su Lifegate Radio, i secondo realizzare un videoclip, i terzi vinceranno un set di strumenti musicali. Il concerto sarà organizzato seguendo il Manifesto della musica sostenibile, un decalogo che riunisce tutte le best practice per realizzare eventi musicali a impatto zero. Secondo l'Osservatorio Edison - Change the Music, che monitora l'andamento delle emissioni di anidride carbonica dei concerti live che si svolgono in Italia, nel 2009 si sono tenuti 21.553 concerti, +19% rispetto al 2008. La quantità di CO2 prodotta da è in calo del 9% rispetto al 2008 e del 20% rispetto al 2007, con un risparmio complessivo di 155mila tonnellate, pari al consumo elettrico di 77.500 famiglie in un anno. I trasporti e la logistica incidono per il 70% sulle emissioni totali. La regione che ha ospitato più eventi musicali nel 2009 è stata la Lombardia con 4.670 concerti e la più alta emissione di Co2, seguono Emilia Romagna, Piemonte e Lazio.

Mon

© riproduzione riservata