Sabato 12 Giugno 2010

Mondiali/ Riecco la Corea del Sud:come nel 2002,ottavi nel mirino


Roma, 12 giu. (Apcom)
- Dalle semifinali del 2002 all'esordio con vittoria nel 2010. La Corea del Sud ha ripreso oggi il filo conduttore che si era spezzato 4 anni fa ai Mondiali in Germania con la (scontata) eliminazione al primo turno, battendo oggi per 2-0 la Grecia a Port Elizabeth nel suo esordio nella rassegna iridata sudafricana. La squadra oggi allenata da Huh Jung-Moo, 8 anni fa fu la grandissima sorpresa nel Mondiale organizzato assieme al Giappone.

Allora diretta in panchina dal santone olandese Guus Hiddink, la Corea del Sud schiuse addirittura al quarto posto, dopo avere cominciato battendo Polonia e Portogallo e proseguito eliminando agli ottavi ai supplementari l'Italia (la disgraziata partita diretta dall'ecuadoriano Byron Moreno) e poi ai quarti la Spagna, per poi arrendersi (1-0) alla Germania in semifinale. Qualificata alle fasi finali per la prima volta nel 1954, la Corea del Sud ha però poi dovuto aspettare fino al 1986 per tornare sulla scena dei Mondiali (con una sconfitta per 3-2 contro l'Italia nel girone) e divenendone presenza fissa nelle successive edizioni.

E ora, dopo la vittoria sulla Grecia, in un Gruppo B che vede protagoniste anche Argentina e Nigeria, la Corea del Sud può puntare decisa alla qualificazione agli ottavi di finale.


CAW

© riproduzione riservata