Mercoledì 16 Giugno 2010

Fiat/ Sacconi: Investimento non a rischio. Lavoratori diranno sì

Roma, 16 giu. (Apcom) - L'investimento della Fiat nello stabilimento campano di Pomigliano d'Arco "non è a rischio" e i lavoratori chiamati a un referendum sull'accordo firmato dai sindacati dei metalmeccanici con l'eccezione della Fiom diranno sì. Ne è convinto il ministro del Welfare, Maurizio Sacconi, che ha parlato a margine della presentazione del Festival del Lavoro. "No, in ogni caso non li vedo a rischio - ha risposto Sacconi - resta fermo l'appello a tutti a creare le condizioni migliori perchè l'investimento si realizzi e sia sostenibile". "Sono convinto - ha proseguito - che i lavoratori hanno ben capito, sono persone concrete che non potranno non valutare la concretezza di questa convenienza". Secondo Sacconi "siamo di fronte a un investimento che ha molti significati. La Fiat riconosce il Sud come piattaforma per l'intero bacino mediterraneo che corrisponde a quella speranza che il nostro Sud ora possa diventare baricentro rispetto alla quarta economia emergente che si sta realizzando nel Mediterraneo. Questo - ha concluso - ha un significato per l'intero Mezzogiorno e per il Paese".

Cos/Fva

© riproduzione riservata