Giovedì 17 Giugno 2010

Immigrati/ Censis: sono 5 mln, Italia sempre più multietnica

Roma, 17 giu. (Apcom) - Gli immigrati in Italia sono poco meno di 5 milioni. Vivono nel nostro Paese in media da 7 anni, hanno titoli di studio paragonabili a quelli della popolazione italiana (il 40,6% è diplomato o laureato, rispetto al 44,9% degli italiani), nel 32% dei casi hanno sperimentato in passato forme di lavoro irregolare (dato che sale al 40% al Sud), e oggi il 29% fa l`operaio, il 21% è colf o badante, il 16% lavora in alberghi e ristoranti, con una retribuzione netta mensile che nel 31% dei casi non raggiunge gli 800 euro. È questo il ritratto degli immigrati che lavorano nel nostro Paese che emerge dall`indagine svolta su un campione di circa 16 mila stranieri da Ismu, Censis e Iprs per il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. L'Italia è sempre più una società multietnica. Il numero di immigrati in Italia è aumentato negli ultimi quattro anni di quasi 1,6 milioni (+47,2%), con un forte incremento sia dei residenti (+56,5%), sia dei regolari che non risultano ancora iscritti in anagrafe (+48,7%). Gli irregolari sono invece 560 mila, pari all`11,3% degli stranieri presenti sul nostro territorio.

Red/Nes

© riproduzione riservata