Giovedì 17 Giugno 2010

Mondiali/ L'Argentina in campo contro Sudcorea, punta agli ottavi


Roma, 17 giu. (Apcom)
- Diego Armando Maradona è già l'uomo contro del Mondiale e oggi può diventare anche il primo Ct ad ipotecare virtualmente la qualificazione agli ottavi di finale. L'Argentina del Pibe de Oro alle 13.30 affronterà la Corea del Sud in un match fondamentale per il Gruppo B. Le due squadre arrivano alla sfida di Johannesburg condividendo a quota tre punti il primato nel girone e una vittoria vorrebbe dire mettere un piede e mezzo nella seconda fase del torneo.

Maradona, che ieri ha elogiato il suo pupillo Leo Messi, ha preparato la sfida ai sudafricani distribuendo bacchettate un po' a tutti: alle altre star del Mondiale, al pallone ufficiale e, soprattutto, a Pelè e Michel Platini. Secondo il Maradona-pensiero il primo farebbe meglio a "tornare al museo", mentre il presidente dell'Uefa è "un francese" e per questo "è convinto di essere migliore degli altri". Risposte piccate, quelle del Ct della Seleccion, alle critiche ricevute da O Rey e Le Roi per l'inizio del suo primo grande esame da allenatore.

Alle 16 sarà la volta di Grecia e Nigeria, sconfitte nel primo turno da Corea del Sud e Argentina. La sfida di Bloemfontein è di fatto uno spareggio: chi vince spera, chi perde può anche iniziare a preparare le valigie. In serata, alle 20.30, Francia e Messico si sfideranno per completare la seconda giornata del Gruppo A: a Polokwane si gioca per tenere il passo dell'Uruguay, che ieri battendo il Sudafrica per 3-0 (doppietta di Diego Forlan e gol di Alvaro Pereira al 95') ha preso il comando del girone con quattro punti, tre in più rispetto a Bafana Bafana, Bleus e Tricolor.


CAW

© riproduzione riservata