Venerdì 18 Giugno 2010

La Nutella nel mirino Ue: rivolta italiana, da Lega a Facebook

Milano, 18 giu. (Apcom) - Ci sono cose che in Italia non si possono toccare, salvo il rischio di scatenare un'insurrezione popolare: pizza, pasta e nutella rientrano nella categoria. Ed è su questa ultima che si è abbattuta la "censura" dell'Unione europea in una recente escalation di restrizioni in ambito alimentare che ha toccato anche le vongole e le telline pescate sui litorali italiani. Intendiamoci, l'inimitabile crema di nocciole della Ferrero non è stata messa al bando, ma potrebbe subire solo alcune limitazioni sull'etichettatura: il regolamento approvato ieri dall'Europarlamento (e che dovrà ora essere approvato anche dal Consiglio Ue) accorpa le diverse disposizioni attualmente in vigore nell'Ue sull'etichettatura alimentare, riordinandole e aggiornandole. Secondo le nuove norme - che ora devono ora essere confermate dal Consiglio Ue - le confezioni degli alimenti dovranno riportare in etichetta, sulla faccia principale, le quantità di grassi, grassi saturi, glucidi, sale ed energia (calorie) contenute. Accanto a queste indicazioni verrà posta una tabella con le linee guida sulle quantità giornaliere che dovrebbero essere assunte da un adulto per ognuno di questi nutrienti, indicate per 100 grammi o 100 millilitri di prodotto. Quindi nessuno si priverà della Nutella. Ma tanto è bastato per far partire una crociata italiana contro le disposizioni dell'Unione europea. Un'insurrezione trasversale contro Bruxelles, senza colori politici perchè la Nutella piace a tutti. Anche se tra le iniziative più evidenti c'è stata quella della Lega Nord che ha fondato il movimento "Giù le mani dalla nutella". E' stato il viceministro Roberto Castelli a fondare il comitato e, fra le primissime adesioni, c'e' stata quella del neo Governatore leghista del Piemonte Roberto Cota, "a tutela - ha spiegato Cota- della celeberrima azienda piemontese". Anche sui social network i navigatori sono scandalizzati, alcuni preoccupati: il barattolo della nutella conta oltre un milione di fan solo in Italia. Centinaia i commenti di oggi: c'è chi propone un sit-in a Bruxelles o chi riprende lo slogan, "Cosa sarebbe il mondo senza la nutella?"

Pmz/

© riproduzione riservata