Venerdì 18 Giugno 2010

L'industria italiana torna a correre:schizzano ordini e fatturato

Roma, 18 giu. (Apcom) - L'industria italiana torna a correre, secondo gli ultimi indicatori di aprile resi noti dall'Istituto nazionale di statistica. In ripresa gli ordini nell'industria ad aprile con un aumento del 4,7 per cento su base congiunturale (indice destagionalizzato) e del 20,6 per cento tendenziale (indice grezzo). Si tratta spiega l'Istat dell'incremento più elevato da agosto 2006. Nel confronto degli ultimi tre mesi (febbraio-aprile) con i tre mesi immediatamente precedenti (novembre-gennaio) le variazioni sono state pari a più 1,9 per cento per gli ordinativi.Gli ordinativi nazionali hanno registrato una crescita del 4,8 per cento e quelli esteri del 4,4 per cento. Per le auto il dato tendenziale per quanto riguarda gli ordinativi è di un -13,3%. Cresce anche il fatturato dell'industria ad aprile. Su base mensile l'incremento, rileva l'Istat è stato dello 0,5 per cento (indice destagionalizzato) e del 6,4 per cento tendenziale (indice grezzo). Si tratta della'aumento maggiore da giugno 2008. Il fatturato è rimasto invariato sul mercato interno ed è aumentato dell'1,7 per cento su quello estero. Nel confronto degli ultimi tre mesi (febbraio-aprile) con i tre mesi immediatamente precedenti (novembre-gennaio) la variazione per il fatturato è stata pari a più 1,1 per cento. Nel confronto tendenziale relativo al periodo gennaio-aprile, l'indice del fatturato corretto per gli effetti di calendario ha segnato una crescita del 5,5 per cento. Per quanto riguarda le auto il fatturato sempre riferito al dato grezzo tendenziale ha segnato un +3,9 per cento.

Bol/

© riproduzione riservata