Sabato 26 Giugno 2010

Mondiali/ La Spagna passa, ora sfida al Portogallo di Ronaldo

Roma, 26 giu. (Apcom) - Missione compiuta. La Spagna centra la qualificazione, il primato nel Gruppo H e vola agli ottavi di finale per la sfida al Portogallo di Cristiano Ronaldo. Partiti con lo scivolone della sconfitta con la Svizzera all'esordio, i campioni d'Europa spagnoli hanno avuto vita facile contro il Cile imponendosi per 2-1 nell'ultima serata della fase a gironi grazie ad una prodezza di David Villa al 24' (in gol da circa 40 metri su un'uscita avventurosa del portiere sudamericano) e al raddoppio di Andres Iniesta al 37'. Il Cile, nervoso ma anche penalizzato dall'espulsione di Marco Estrada dovuta ad una sceneggiata di Fernando Torres, grazie al pareggio della Svizzera con il modesto Honduras ha comunque staccato il pass per gli ottavi di finale. La selezione cilena di Marcelo Bielsa - in gol con Rodrigo Millar all'inizio della ripresa - se la vedrà con il Brasile, vincitore del Gruppo G grazie al deludente 0-0 con il Portogallo: l'atteso match-clou del girone non ha offerto spettacolo, regalando al pubblico di Durban un primo tempo scorbutico e una seconda metà di partita giocata nell'attesa del fischio finale. Il Portogallo si è accontentato del pareggio quando è apparso chiaro che nell'altro match del girone la Costa d'Avorio non avrebbe mai travolto la Corea del Nord con la valanga di gol necessaria ad avvicinare la qualificazione. La selezione ivoriana, che al fischio finale ha incassato come previsto l'addio del Ct Sven Goran Eriksson, ha salutato i Mondiali battendo per 3-0 la Corea del Nord. Per gli asiatici l'avventura a Sudafrica 2010 si è chiusa con zero punti in tre partite, un gol fatto e 12 incassati.

CAW

© riproduzione riservata