Domenica 27 Giugno 2010

Mondiali/ Fifa: Infortuni in calo e ok a tolleranza zero arbitri

Johannesburg, 27 giu. (Ap) - I Mondiali di Sudafrica 2010 hanno fatto segnare una ulteriore flessione degli infortuni durante le partite. Il responsabile del comparto medico della Fifa, Jiri Dvorak, ha fatto sapere oggi che al termine della fase a gironi è stata registrata una media di due infortuni a partita, un dato incoraggiante dovuto alla migliore preparazione dei calciatori e ai progressi degli staff medici. Nell'edizione nippocoreana del 2002 la media fu di 2,7 infortuni a partita, mentre a Germania 2006 si registrò una prima netta flessione con una media di 2,3. "Speriamo che questo trend possa continuare in futuro", ha detto Dvorak, "il nostro obiettivo è scendere sotto la soglia dei due infortuni a partita". Dvorak si è detto soddisfatto per la tolleranza zero imposta agli arbitri sul gioco violento: "Le gomitate in testa vanno punite con il cartellino rosso", ha detto il responsabile del settore medico della Fifa. Questa particolare linea guida della Fifa nel corso di questi Mondiali ha indotto gli arbitri a decidere espulsioni estremamente discutibili su normali contatti di gioco.

Grd-Caw

© riproduzione riservata