Mercoledì 21 Luglio 2010

Intercettazioni/ Pd annuncia ostruzionismo in commissione Camera

Roma, 21 lug. (Apcom) - Il Partito democratico annuncia che farà ostruzionismo in commissione Giustizia alla Camera sul ddl intercettazioni. A fronte della richiesta del presidente della commissione, Giulia Bongiorno, di ritirare "una serie di emendamenti simili nella sostanza a quelli del governo", Donatella Ferranti ha ribadito che i deputati del Pd interverranno su ogni proposta di modifica e non ritireranno nulla. "Quella dei nostri emendamenti - ha spiegato ancora Ferranti - è un'impostazione costruttiva. Continueremo la nostra opposizione a un ddl che stravolge i diritti fondamentali". Bongiorno ha fatto comunque sapere che non sarà possibile differire la data già fissata di arrivo del ddl in Aula: "Non è una possibilità della quale possiamo discutere - ha spiegato - perchè è stata già decisa, nè possono chiedere al presidente della Camera di farlo perchè non lo può fare. Quindi una cosa è certa: il 29 luglio il provvedimento andrà in Aula. Non ci sono margini per il differimento dell'esame del ddl".

Luc/Lux

© riproduzione riservata