Mercoledì 21 Luglio 2010

Obama firma storica riforma finanza Usa: Mai più crisi come 2008

New York, 21 lug. (Apcom) - Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha firmato oggi la storica legge di riforma del sistema finanziario americano, la più ambiziosa dai tempi della Grande Depressione degli anni '30. Obama, parlando dal gigantesco Reagan Building di Washington, ha detto che questo è un passo in avanti decisivo nel correggere i problemi che hanno portato alla crisi di fine 2008 e alla profonda recessione successiva. "Per anni, il nostro settore finanziario è stato governato da regole antiquate e poco applicate che hanno consentito ad alcuni di giocare con il sistema e prendere rischi che hanno messo in pericolo l'intera economia", ha detto Obama. La nuova legge, ha detto, proteggerà meglio i consumatori, darà più potere agli investitori e porterà trasparenza negli angoli più oscuri dei mercati finanziari. "Agli americani non verrà mai più chiesto di pagare il conto degli errori di Wall Street", ha detto Obama, "Non ci saranno mai più dei salvataggi di emergenza finanziati dai contribuenti". (segue)

Emc

© riproduzione riservata