Martedì 10 Agosto 2010

India/ Farnesina: C'è una vittima italiana

Roma, 10 ago. (Apcom) - Ci sarebbe anche una vittima italiana in India, nella regione del Ladakh colpita da devastanti alluvioni. L`Unità di crisi della Farnesina e l`Ambasciata a Nuova Delhi "hanno consistenti informazioni circa l`esistenza di una vittima italiana e sono già in contatto con i familiari". Da accertamenti condotti, si legge in una nota, si è anche verificato che non sono presenti stranieri nell`ospedale di Leh. La Farnesina ha reso noto che Gianluca Brusco, funzionario diplomatico dell`Ambasciata, inviato nella città di Leh, si sta adoperando da due giorni presso le autorità militari e civili indiane per facilitare la localizzazione e il recupero dei turisti italiani che si trovano nella regione. Il funzionario ha incontrato i connazionali per rassicurarsi sulle loro condizioni di salute e tenerli informati sullo sviluppo della situazione; inoltre, si mantiene costantemente in contatto con le autorità indiane per favorire la partenza degli italiani dall`aeroporto di Leh per Nuova Delhi, dove la nostra Ambasciata è pronta a gestire il rientro in Italia anche di coloro che hanno perso i documenti di riconoscimento. La Farnesina informa che è anche in corso un intenso coordinamento europeo per coordinare le attività di assistenza.

Red-Pca

© riproduzione riservata