Domenica 15 Agosto 2010

Nuoto/ L'Italia è d'oro, oggi Magnini a caccia di medaglie

Roma, 15 ago. (Apcom) - Oggi, nella giornata che chiude il programma di gara degli Europei di nuoto a Budapest, sarà ancora la volta di Federica, la Pellegrini che ha vinto l'oro ai 200 stile libero. Anche se la campionessa veneta ha sollevato qualche dubbio sulla sua presenza in acqua oggi nei 400 per dei problemi di stomaco accusati nelle ultime notti. Cerca una medaglia anche Filippo Magnini, ancora a secco, nella staffetta 4x100 misti, con Fabio Scozzoli in squadra. Proprio il romagnolo ieri si è dimostrato re dei 50 rana in un'altra giornata splendente d'oro per gli azzurri del nuoto.Bene anche Caterina Giacchetti che con il quarto tempo ha ottenuto il quarto tempo che vale l'accesso in finale nei 200 farfalla. Porte aperte per la finale nei 50 stile libero anche a Luca Dotto e Marco Orsi. Ieri la campionessa veneta, 22 anni, ha conquistato il titolo continentale nella disciplina in cui ha primeggiato sia a livello olimpico che mondiale con tanto di record. A Budapest è salita sul gradino più alto del podio con il record dei campionati. "Gli Europei sono un gradino sotto rispetto alle Olimpiadi e ai Mondiali, va bene per il grande slam, ma sono contenta soprattutto per il tempo" ha detto Federica. Scozzoli è stata una deliziosa sorpresa; si è laureato campione europeo nei 50 rana con il tempo di 27"38 dopo aver centrato anche il bronzo nei 100 nei giorni scorsi. Il 22enne succede a Terrin, che nel 2006 aveva vinto qui ex aequo con l`ucraino Lisogor.

caw

© riproduzione riservata