Giovedì 19 Agosto 2010

Como, sempre grave la bimba nata in ambulanza dalla madre morta

Milano, 19 ago. (Apcom) - Sono sempre molto gravi le condizioni della neonata Marisol Soraya venuta alla luce martedì sera in un'autoambulanza che aveva caricato la madre appena deceduta in un incidente d'auto sulla strada provinciale a Gironico, in provincia di Como. La piccola ancora a rischio di vita, si trova nel Reparto di terapia intensiva dell'ospedale Sant'Anna di Como, vegliata dal padre Rosario Lunetta (rimasto incolume nello schianto) dai nonni e da altri parenti giunti dalla Sicilia. Marisol Soraya è tenuta in stato di coma farmacologico e in ipotermia per limitare le conseguenze del mancato afflusso di sangue per l'arresto cardiaco della madre, che non si sa quanto sia durato. La respirazione è garantita da un respiratore automatico. Secondo il primario del nosocomio comasco, Mario Barbarini, al momento è impossibile fare delle previsioni ma le condizioni della neonata sono stabili e non ci sono stati "segnali negativi". Il primario ha inoltre spiegato che se non ci saranno complicazioni, il trattamento ipotermico sarà sospesa all'1 di domani notte. Dunque per capire eventuali problemi respiratori e neurologici bisognerà aspettare i prossimi giorni.

Alp

© riproduzione riservata