Giovedì 19 Agosto 2010

Governo/ Bossi insiste: Fini si dimetta o urne a fine novembre

Roma, 19 ago. (Apcom) - Nel giorno dell'ennesimo scontro tra il Pdl e Farefuturo che non sembra avvicinare l'ipotesi di un armistizio tra Silvio Berlusconi e Gianfranco Fini, il segretario della Lega Umberto Bossi traccia la 'road map' della maggioranza, di fatto consegnando un ultimatum al presidente della Camera e all'opposizione: a suo giudizio "ormai la macchina sta correndo verso le elezioni" e per fermarla "serve qualche gesto importante che la blocchi. Le dimissioni di Fini sarebbero un gesto fondamentale per fermare questa corsa", altrimenti c'è già una data probabile: "Fine di novembre, primi di dicembre", prevede Bossi. Ne ha anche per il Pd: racconta un 'retroscena', a suo dire "Bersani è andato da Berlusconi e gli ha detto: Mica vorrai andare alle elezioni?". Elezioni che alla sinistra non converrebbero: "Perderebbe un sacco di voti", ammonisce. Intanto da parte dei finiani giungono segnali contraddittori: mentre da un lato Adolfo Urso apre a una possibile intesa su processo breve e lodo Alfano costituzionale (ma solo per capo dello Stato e presidente del Consiglio), da Farefuturo, il braccio armato dell'agitazione politico-culturale dell'area arriva una nuova bordata. "Nessuno ci potrà più convincere che il berlusconismo non coincida con il dossieraggio e con i ricatti", scrive Filippo Rossi, direttore del webmagazine della fondazione finiana, secondo il quale ormai il conflitto ormai "è molto, molto di più di una questione politica. E' una questione di civiltà. Di democrazia. E di libertà. Questioni forse più grandi di noi, che impongono una scelta difficile". Quasi un addio, dal quale prende le distanze Futuro e Libertà, che con Pasquale Viespoli e Italo Bocchino precisa che "editoriali sicuramente fuori misura non rappresentano né dettano la linea politica che intendiamo seguire". Caustico il commento del portavoce Pdl Daniele Capezzone, secondo il quale Farefuturo tiene "un fiammifero acceso in una mano e una tanica di benzina nell'altra". (segue)

Bar

© riproduzione riservata