Domenica 29 Agosto 2010

Gheddafi sbarcato a Roma 'scortato' da due amazzoni

Roma, 29 ago. (Apcom) - E' sbarcato a Roma scortato da due 'amazzoni' in tenuta mimetica il colonnello Muammar Gheddafi, a Roma per una 24 ore di appuntamenti privati, ma sempre sotto il segno dell'imprevidibilità del leader libico. Accolto dal ministro degli Esteri Franco Frattini e atteso da una folta schiera di giornalisti, fotografi e operatori, il colonnello è arrivato all'aeroporto di Ciampino poco prima delle 13.30, ovvero con un'ora e mezzo di ritardo rispetto all'agenda. Sorridente, è sceso dalla scaletta dell'aereo con la classica veste libica (Jeard libi) e scortato da due delle sue celebri 'amazzoni'. Gheddafi ha rivolto un rapido saluto ai giornalisti presenti all'aeroporto di Ciampino, letteralmente blindato - ci sono cecchini appostati su tutti i tetti - per il suo arrivo. Il colonnello ha poi lasciato lo scalo a bordo di un lunghissimo corteo di auto.

Bat/Orm

© riproduzione riservata