Mercoledì 01 Settembre 2010

M.O./ Cisgiordania, coloni interrompono congelamento costruzioni

Gerusalemme, 1 set. (Ap) - I coloni in Cisgiordania hanno deciso di interrompere il congelamento delle costruzioni nelle loro comunità, deciso dal governo israeliano, per protestare contro l'attacco palestinese di ieri che ha provocato quattro vittime vicino Hebron. Un annuncio che arriva alla vigilia della ripresa dei negoziati di pace diretti tra israeliani e palestinesi, in programma domani a Washington. Il Consiglio di Yesha, che rappresenta i coloni, ha dichiarato che le costruzioni riprenderanno in serata. Gli israeliani sono stati uccisi ieri sera, a bordo di un'auto, in Cisgiordania. Il ministro della Difesa israeliano, Ehud Barak, ha dichiarato che l'esercito "farà tutto il possibile per portare rapidamente davanti alla giustizia i responsabili".

Fco

© riproduzione riservata