Mercoledì 08 Settembre 2010

Auto precipita in canale: annegate madre e figlia nel Cilento

Napoli, 8 set. (Apcom) - Una donna di 42 anni e sua figlia 16enne sono morte a Matinella, piccolo comune del Salernitano, in località Fravita sulla strada provinciale 316 che conduce a Capaccio. L'auto sulla quale viaggiavano, una Fiat 500, è uscita fuori strada ed è precipitata in un canale del consorzio di bonifica. Le due donne sono annegate e i sanitari del 118, giunti sul luogo dell'incidente, non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Secondo le prime indagini svolte dai carabinieri della Compagnia di Agropoli, l'automobile è uscita fuori strada all'altezza di una curva in un tratto sprovvisto di guard rail, già distrutto da un precedente sinistro. La vettura ha fatto un volo verso il basso precipitando nell'acqua che, in quella zona, ha una profondità di circa due metri. La causa più accreditata dell'incidente è la forte velocità sostenuta dall'utilitaria nel percorrere la curva. Sono tuttora in corso ulteriori indagini per risalire all'esatta dinamica di quanto accaduto. Le due vittime erano originarie del Cilento.

Psc

© riproduzione riservata