Mercoledì 08 Settembre 2010

Aborto/ Ministero: dal 2008 al 2009 in calo del -3,6%

Roma, 8 set. (Apcom) - L'aborto diminuisce ancora in Italia. Nel 2009 in Italia sono state effettuate, secondo i dati preliminari in possesso del ministero della Salute, 116.933 interruzioni volontarie di gravidanza (Ivg), con un decremento del 3,6% rispetto al dato definitivo del 2008, che è di 121.301 casi. E il dato del 2008 segnava un dimezzamento (-50,2%) degli interventi in 26 anni, rispetto al 1982, anno in cui si è registrato il più alto ricordo all'Ivg. Ma segnava anche un calo del 4,2% rispetto al 2007. Lo si legge nella relazione del ministero sulla attuazione della legge 194 contenente i dati preliminari sul 2009 e quelli definitivi sul 2008. Il tasso di abortività, ossia il numero di Ivg per mille donne in età feconda tra i 15 e i 49 anni, nel 2009 è risultato pari a 8.3 ogni mille donne, con un decremento del 3,9% sul 2008: un valore tra i più bassi rilevati nei paesi industrializzati.

Apa

© riproduzione riservata