Mercoledì 08 Settembre 2010

Individuati e denunciati 53 importatori clandestini di cuccioli

Roma, 8 set. (Apcom) - Individuati e denunciati 53 presunti importatori clandestini di cuccioli di cane dai paesi dell`est Europa. Un dossier di 21 pagine contenente indirizzi e testimonianze relative a 53 persone, esercizi commerciali, allevamenti e siti di vendita on line di cuccioli di cane è stato inviato ieri dal presidente dell`associazione italiana difesa animali ed ambiente alla procura della Repubblica di Roma. Nel dossier, accompagnato da un esposto firmato dal presidente dell`Aidaa si ipotizza il reato di importazione illegale e commercio di cuccioli di cane provenienti da allevamenti dell`est Europa importati e venduti in maniera illegale in Italia. Una vera e propria mappa, quella consegnata alla procura della repubblica di Roma che, di fatto, indica i nominativi di persone, negozi ed allevamenti situati in 12 diverse regioni italiane, e indica anche sei siti di vendita di cuccioli di cane via internet.

Red/Apa

© riproduzione riservata