Mercoledì 22 Settembre 2010

Elkann, premio in Usa: con Chrysler condividiamo stessi valori

New York, 22 set. (Apcom) - A New York per il gala dell`Appeal of Conscience Foundation al Waldorf Astoria Hotel, il presidente di Fiat John Elkann ha parlato anche di Chrysler e della "grande sfida in cui (la casa automobilistica italiana) è impegnata negli Stati Uniti". Come ha spiegato, le due società "sono diverse per storia e tradizione, ma stanno lavorando insieme perché condividono pochi principi in cui tutti credono". Ed è proprio questa la base su cui costruire: "condividere questi valori è quello che ci fa lavorare bene insieme", ha detto. Elkann, che ha ricevuto il premio che la fondazione assegna ogni anno a un capo di stato o di governo e a due personaggi del mondo degli affari, ha messo in luce i punti in comune tra il gruppo automobilistico e l`organizzazione interconfessionale fondata dal rabbino Arthur Schneier nel 1965 per promuovere la libertà religiosa, la pace e la tolleranza. "Il merito è il cuore di quello che facciamo perché è in questo modo che diamo ai singoli la possibilità di emergere indipendentemente dal colore della sua pelle o dal paese di origine. Una società meritocratica è una società in cui libertà, democrazia e diritti umani trovano terreno fertile", ha detto. (segue)

Ars-Emc/Coa

© riproduzione riservata