Mercoledì 22 Settembre 2010

Milano, picchiarono coppie gay: arrestati due neofascisti

Milano, 22 set. (Apcom) - Gli agenti della Digos hanno eseguito all'alba di questa mattina a Milano due ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di due neofascisti meneghini per rapina, percosse e ingiurie aggravate dai motivi dell'odio razziale e dell'omofobia nei confronti una coppia di ragazzi gay e di un cittadino nigeriano aggrediti nella serata del 30 maggio scorso tra le Colonne di San Lorenzo e via Torino, nel pieno centro di Milano. Le misure emesse dal gip Zamagni su richiesta del pm Venditti hanno riguardato il 41enne Marco Ciampa e il 42enne Andrea Filippo Tatoli, residenti nella zona di viale Monza a Milano e, secondo quanto riferisce la Digos, "simpatizzanti" del centro sociale 'Cuore nero', ritrovo dell'ultradestra meneghina. "Si tratta di due cani sciolti, non organici alla struttura di Cuore nero", precisa la Digos sottolineando il fatto che i due hanno alle spalle precedenti per episodi di violenza. Violenza confermata dal ritrovamento nell'abitazione di Ciampa e nell'auto di Tatoli di diverse armi da taglio, di un tirapugni e di un manganello telescopico in acciaio. (segue)

Alp/Lux

© riproduzione riservata