Mercoledì 22 Settembre 2010

Crisi/ Comitato Stabilità: No rischi rilevanti per banche Italia

Roma, 22 set. (Apcom) - Non ci sono "rischi di rilievo" per il sistema bancario e finanziario italiano in questa fase di uscita dalla crisi economica globale. Lo afferma il Comitato per la salvaguardia della stabilità finanziaria, al termine di una riunione al Tesoro. Nell'incontro, "per un aggiornamento sulla situazione dei mercati finanziari", il comitato "non ha evidenziato rischi di rilievo per il sistema bancario e finanziario italiano". Alla riunione, presieduta dal ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, hanno partecipato il direttore generale della Banca d'Italia, Fabrizio Saccomanni, il presidente dell'Isvap Giancarlo Giannini, il commissario della Consob, Vittorio Conti, e il direttore generale del Tesoro, Vittorio Grilli.

Glv

© riproduzione riservata