Giovedì 14 Ottobre 2010

Afghanistan/ Blitz fallito Norgrove,soldato Usa rischia sanzioni

Londra, 14 ott. (Apcom) - Un soldato americano, responsabile della morte di Linda Norgrove - la cooperante scozzese sequestrata in Afghanistan e poi rimasta uccisa durante un blitz delle forze Nato per liberarla - rischia di incorrere in sanzioni disciplinari. Lo riferisce oggi The Guardian citando fonti a Kabul e Londra. Secondo il quotidiano britannico, il soldato delle forze speciali è colui che ha lanciato la granata che avrebbe ucciso, l'8 ottobre scorso, Linda Norgrove, 36 anni, al termine di due mesi di sequestro. L'errore del soldato non è stato quello di lanciare l'esplosivo, quanto di tardare ad informare i suoi superiori gerarchici. Nel corso del blitz delle forze Nato, la donna si sarebbe allontanata dai suoi rapitori e nascosta in posizione fetale per non rimanere ferita. Il soldato non l'ha vista e ha lanciato la granata molto vicino al luogo dove la donna si era rifugiata. Sull'episodio gli Stati uniti hanno avviato un'inchiesta. Oggi il premier britannico David Cameron avrà un incontro con il capo delle forze americane in Afghanistan, il generale David Petraeus, già programmato prima dell'incidente. (fonte afp)

Fcs

© riproduzione riservata