Giovedì 14 Ottobre 2010

Firenze, accoltella vicine: madre morta, in fin di vita figlia

Firenze, 14 ott. (Apcom) - E' morta una delle donne accoltellate ieri a Firenze dal vicino di casa 75enne, mentre la figlia della vittima resta in fin di vita. Un pensionato di 75 anni, ieri pomeriggio, ha accoltellato due vicine di casa, Annamaria Lotti, 64 anni, che è morta all'ospedale di Careggi, e sua figlia Eva Bigalli di 40 anni, ancora in gravi condizioni al'ospedale di Torregalli. La figlia è stata sottoposta ad un difficile intervento chirurgico, ma resta in pericolo di vita. L'episodio si è consumato a Colli Alti di Signa, nel fiorentino, mentre madre e figlia stavano rincasando. Da tempo, a quanto si apprende, il 75enne aveva preso di mira le due vicine, che danneggiava con i pretesti più futili. Proprio ieri mattina era stato condannato per stalking, dopo che aveva bucato le gomme di una loro auto perché non sopportava più i loro cani. L'anziano è stato interrogato nella notte dal magistrato di turno Tommaso Coletta ed è stato poi portato in carcere. L'uomo ha aggredito le due donne, dopo averle aspettate sotto casa, con un coltello da cucina. Quando i carabinieri sono arrivati sul posto, non ha cercato di scappare.

Xfi/Cro

© riproduzione riservata