Giovedì 14 Ottobre 2010

Università/ UdU: Oggi a Roma in 3mila, Gelmini dimettiti

Roma, 14 ott. (Apcom) - Oggi al presidio davanti la Camera dei Deputati a Roma c'erano "tremila tra studenti e ricercatori giunti da tutta Italia" per chiedere "le dimissioni della Gelmini" e per protestare contro il ddl che riforma l'università. Lo dice in una nota l'Unione degli Universitari (UdU): "Per adesso abbiamo vinto, ma ora si aprano negli atenei assemblee per mettere insieme dei cantieri del sapere, fatti di discussioni, di assemblee, di analisi, di proposte che rimetta al centro il ruolo del sapere pubblico nella nostra società", dice. "Il Governo e il Parlamento stanno tornando sui loro passi, le proteste di questi mesi, che abbiamo portato anche a Torino dove abbiamo occupato il Politecnico da ieri, cominciano a fare sentire la pressione contro un ddl che non vuole nessuno. L`unico che continua a volere una riforma come quella slittata e atenei non finanziati rimane la Gelmini - continua l'UdU - e per questo ora deve dimettersi. E` stata abbandonata da Temonti e per questo è politicamente insostenibile che continui a fare il Ministro". L'UdU ora dà appuntamento a Roma per la mobilitazione della Fiom di sabato.

Red/Sav

© riproduzione riservata